Croce del Monte Amiata

La Croce monumentale in ferro battuto, alta 22 metri, fu eseguita dalle officine senesi di Luciano Zalaffi tra il 1900 ed il 1910, e fu voluta per seguire le indicazione di papa Leone XIII che nel 1900, al fine di festeggiare l'Anno Santo, suggerì alle popolazioni italiane di innalzare segni della redenzione nelle montagne più alte. Danneggiata nel corso dell'ultima guerra, l'opera fu restaurata e nuovamente inaugurata il 24 agosto 1946 con un discorso radiofonico tenuto da Pio XII. Nei pressi della vetta si trova anche la "Madonnina" marmorea voluta nel 1965 dagli Scouts.

Volume di riferimento: L'Amiata e la Val d'Orcia


indietro