Pieve dei Santi Stefano e Degna

L'edificio, che ereditò la funzione plebana e il titolo di Santa Degna dall'antica pieve, fu costruito nel corso del XVI secolo. La parte più significativa resta la facciata che mostra due larghe lesene angolari e al centro due altre lesene più piccole. Il portale è un tipico esempio di architettura rinascimentale senese di fine Quattrocento - inizi Cinquecento. All'interno sono una serie di affreschi di scuola senese del primo Cinquecento e una grande tavola, del 1531, con la "Madonna in trono col Bambino e santi" di Giovanni di Bartolo. Erano qui conservate tre importanti tavole attribuite a Simone Martini, Pietro Lorenzetti e Vecchietta, ora trasferite nella Pinacoteca di Siena.

Volume di riferimento: L'Amiata e la Val d'Orcia


indietro