Chiesa della Madonna del Soccorso

L'edificio fu eretto nel 1330 sul luogo della medievale chiesetta di Porta al Corniolo, dove sarebbe stata esposta alla venerazione popolare un'antica tavola raffigurante la Vergine. Solo nel 1553 ebbe la titolazione attuale. L'edificio venne radicalmente ampliato nel 1478-1480 e ultimato solo nel 1609. La facciata, iniziata nel 1794 su progetto dell'architetto Francesco Paccagnini, fu ultimata nel 1829. All'interno, altari barocchi con opere come la tela con la "Sacra Famiglia", attribuita al senese Stefano Volpi, e la "Crocifissione" di Francesco Vanni.

Volume di riferimento: L'Amiata e la Val d'Orcia


indietro