Chiesa della Madonna delle Grazie

una costruzione con campanile a vela e facciata a capanna con portale centrale affiancato da due lesene. Nella scarsella con cui si conclude l'unica navata, coperta a capriate e divisa da arco trasversale, si trova un interessante ciclo di affreschi eseguito nel 1468 da Nanni di Pietro da Orvieto e composto dalla "Madonna Assunta con i Santi Michele Arcangelo, Pietro e Bartolomeo" (sul fondo), dall' "Eterno in gloria con i quattro Evangelisti" (sull'arcone), dalla "Madonna col Bambino, altre due Sante e San Bernardino" (sulla destra), dalla "Decollazione del Battista" e il "Martirio di San Sebastiano" (a sinistra).

Volume di riferimento: L'Amiata e la Val d'Orcia


indietro