Romitorio

Un'epigrafe trovata incisa in una pietra sepolcrale fa risalire al 1344 la pi¨ antica memoria della caverna scavata nella scarpata tufacea. Vi si accede da una ripida scala a metÓ della quale si trova una piccola cappella dove sulla parete di fondo c'Ŕ un rilievo forse del secolo XV raffigurante la "Madonna del latte" il cui culto, legato al tema della fertilitÓ, risale probabilmente a tempi molto antichi. E' composto da una serie di vani con finestre che guardano la Valle dell'Orcia. Rimangono all'interno tracce di sculture rupestri probabilmente del XIV-XV secolo; riconoscibile Ŕ il motivo della sirena bicaudata che si ritrova nella Pieve di Corsignano.

Volume di riferimento: L'Amiata e la Val d'Orcia


indietro