Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano a San Gimignanello

L'edificio attuale risale alla riedificazione voluta dai Sansedoni nel 1771. L'antica chiesa, citata con il castello in una bolla di Alessandro III del 1178, era dedicata a San Geminiano o San Gemignano, santo longobardo. L'attuale facciata di forme classiche, con portale coronato da timpano triangolare con stemma. Sull'altar maggiore era una bella tela raffigurante la "Madonna col Bambino e i Santi Fabiano e Sebastiano", di recente trafugata.

Volume di riferimento: Le Crete senesi, la Val d'Arbia e la Val di Merse


indietro