Chiesa della Compagnia di Santa Caterina della Misericordia

Ha una semplice facciata a capanna scandita da un portale con timpano triangolare e piccolo campanile a vela. L'interno a navata unica è ornato da sedici tele quadrate con episodi della vita di Santa Caterina da Siena, ciclo raro e di notevole importanza iconografica. Ai lati dell'altare maggiore, due tele di Astolfo Petrazzi con "Santa Caterina che riceve il cuore del Redentore" e "Santa Caterina che dà la veste al povero". All'interno delle tele si trovano preziosi tabernacoli lignei intagliati e dorati con sportelli dipinti. Possiede uno stendardo processionale di grande qualità pittorica, da ricondurre ad Alessandro Casolani, raffigurante la "Madonna in gloria e i Santi Caterina, Rocco e Sebastiano" e dall'altra parte "San Lorenzo e Sant'Andrea".

Volume di riferimento: Le Crete senesi, la Val d'Arbia e la Val di Merse


indietro