Pieve di Santa Maria Assunta a Tocchi

L'origine della chiesa risale all'XI sec., ma l'attuale edificio fu costruito nel XVI sec. E' un'austera costruzione a navata unica, con la facciata a capanna, intonacata, su cui si apre il portale sormontato da un arco a tutto sesto sovrastato da una finestra circolare. L'interno ha l'aspetto dovuto al restauro del 1911, con copertura a capriate, e pareti decorate a fasce bianche e nere; a quell'intervento si devono l'altare in stile neorinascimentale e il fonte battesimale. Vi esposta una "Madonna col Bambino" della fine del XVII sec., oggetto di grande devozione. In una stanza attigua alla chiesa furono scoperti frammenti di affreschi trecenteschi raffiguranti Santi, restaurati nel 1922.

Volume di riferimento: Le Crete senesi, la Val d'Arbia e la Val di Merse


indietro