Cappella della Fattoria di Malignano

Dai proprietari del luogo, la famiglia Finetti, fu commissionata nel 1831 all'architetto Agostino Fantastici la progettazione della Cappella, che fu realizzata secondo lo schema neoclassico di notevole completezza formale che si legge nella facciata, dove l'elemento architettonico del pronao, ricorrente anche in altre progettazioni del Fantastici, viene esaltato dalle colonne doriche che sorreggono un'architrave scandita dall'alternanza di metope e triglifi.

Volume di riferimento: Le Crete senesi, la Val d'Arbia e la Val di Merse


indietro