Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano

Di antica origine fu pressoché ricostruita nel 1854. All'epoca del restauro, sull'altar maggiore era esposta la tavola del Brescianino, replica di quella dipinta per la chiesa di Bibbiano, oggi al Museo di Buonconvento; la grande devozione riservata all'immagine è confermata dalla solenne processione che la accompagnò nel suo viaggio a Siena nella domenica in Albis del 1834. Un ricordo più antico è la scultura lignea policromata raffigurante "San Paolo", opera di Lando di Stefano, artista attivo alla fine del Trecento; l'opera, recuperata dopo un furto negli anni Settanta, è oggi esposta nella Pinacoteca Nazionale di Siena.

Volume di riferimento: Le Crete senesi, la Val d'Arbia e la Val di Merse


indietro