Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta

Già ricordata in documenti del secolo X, è fra le più antiche delle chiese soggette alla pieve di Gallicano. L'originaria struttura romanica ha subito nel tempo modifiche e rifacimenti. Abbastanza contenuto è l'intervento di fine Quattrocento, conseguente a una visita pastorale del vescovo che ne aveva sottolineato il cattivo stato di conservazione; sostanziale quello del 1638, che porta a un radicale rinnovamento. Del primo resta traccia evidente nei due portali, al secondo si deve, fra l'altro, il rinnovamento decorativo dell'interno, a tre navate con colonne con capitelli ionici. Fra le opere, il pulpito, proveniente dalla chiesa del Suffragio di Castelnuovo, e la statua lignea della "Madonna col Bambino", che reca la data 1514.

Volume di riferimento: La Garfagnana, la Media Valle del Serchio e la Val di Lima