Pieve di Santa Maria a Loppia

Nota fin dall'anno 845, un edificio a tre navate con transetto molto sporgente e abside semicircolare in parte non originale, ascrivibile al XII secolo. La facciata ritmata nella parte bassa da una serie di arcate cieche che vengono riproposte anche nella testata absidale. Sul lato sinistro dell'edificio sorge il campanile quattrocentesco, a tre piani sovrapposti di bifore. Oltre all'altare dorato e scolpito risalente al XVII secolo, la chiesa conserva alcune tele di epoca secentesca.

Volume di riferimento: La Garfagnana, la Media Valle del Serchio e la Val di Lima