Chiesa di Santa Maria Assunta

La data, probabilmente da leggersi come 1322, incisa su una lastra a destra della porta d'ingresso, deve pressoché coincidere con quella di fondazione della chiesa, alla quale nel Settecento è stata addossata una cappellina destinata anche ad uso cimiteriale. Mentre la facciata conserva il paramento antico a bozze di pietra, l'interno, a una navata, rispecchia il restauro e l'ampliamento avvenuti nel 1823 quando, fra vari lavori, il catino absidale fu decorato con le immagini dell' "Assunta" e dei "Quattro Evangelisti". Sulle pareti laterali, due dipinti di autori lucchesi di metà Seicento, rappresentanti rispettivamente l' "Assunzione della Vergine e santi" e la "Discesa dello Spirito Santo".

Volume di riferimento: La Garfagnana, la Media Valle del Serchio e la Val di Lima