Chiesa di San Martino di Ducentola

La chiesa, a navata unica con abside, è menzionata come già esistente nell'893, ma é di costruzione più antica: infatti il paramento dei fianchi e della parte inferiore della facciata rivela la tipica struttura muraria a ciottoli di fiume, messi in opera a lisca di pesce, che ne fa risalire la datazione all'VIlI secolo. L'edificio fu poi rialzato e l'abside sostituita da una nuova struttura a bozze squadrate di arenaria di medie dimensioni; l'archivolto della monofora centrale, l'unica originale, segnato da tre sottili incisioni falcate che trovano precise rispondenze in altri edifici medievali della Val di Serchio, consente di datare questa parte dell'edificio agli inizi dell'XI secolo.

Volume di riferimento: La Piana lucchese e la Versilia


indietro