Chiesa di San Lorenzo alla Cappella

Oggetto di una lunga serie di modifiche e ampliamenti culminati negli interventi del 1899, conserva della costruzione medievale il paramento dei fianchi. All'interno sono conservate alcune opere di pregio, del sec. XVI. La pi antica un tabernacolo "robbiano" per gli oli santi, degli inizi del secolo, e una tavola dello Zacchia con la "Madonna tra i Santi Lorenzo e Giovanni Battista", del 1545; riferibile a Bartolomeo Neroni detto il Riccio, una tela con la "Madonna tra i Santi Vincenzo Ferreri, Stefano, Gregorio Magno e Luigi di Francia". La chiesa chiusa al culto, sostituita da una recente costruzione in pianura, dove si spostato l'abitato.

Volume di riferimento: Lucca


indietro