Chiesa della Santissima TrinitÓ

Completata nel 1595, Ŕ ad aula unica coperta da una volta a botte, e connotata in facciata da caratteri desunti dall'Ammannati; l'edificio Ŕ del resto in relazione diretta con il prospiciente portale d'accesso a Villa Buonvisi. L'assetto interno prevedeva in origine la presenza del solo altar maggiore, al quale venne collocata la "TrinitÓ con i santi Giovanni Battista, Paolino, Sebastiano, Antonio e Caterina" di Pietro Paolini. Ad un altare laterale Ŕ stata collocata la "Madonna del Latte" di Matteo Civitali. Il coro delle monache si apre nella chiesa con tre arcate su colonne doriche. La decorazione inizi˛ nel 1595 con la "TrinitÓ" affrescata nella volta da Pietro Sorri, e si concluse entro il 1721, con l'intervento di Domenico Brugieri.

Volume di riferimento: Lucca


indietro