Chiesa di San Gemignano di Moriano

Fu edificata nel XIV secolo seguendo una tipologia arcaica che si può genericamente definire "romanica". La nuova chiesa, ampliata alla fine del XIX secolo, ingloba dell'antica costruzione parte della facciata e il campanile. All'interno è una tavola di Agostino Marti che raffigura la "Madonna con il Bambino tra i Santi Gemignano e Caterina". L'opera ricalca gli schemi tipici del pittore lucchese e conserva il suo accentuato interesse sia per la novità di Fra' Bartolomeo che per il linguaggio emiliano che si andava diffondendo in città. Peculiare il brano di paesaggio che appare dietro il drappo alle spalle della Madonna, asimmetricamente sollevato solo da una parte.

Volume di riferimento: Lucca


indietro