Chiesa di San Giorgio

Ricostruita quasi integralmente nel XIX secolo, conserva resti di un arredo medievale che testimoniano l'importanza della costruzione. I due leoni accovacciati sostenevano probabilmente le colonne di un pulpito che aggettava dal presbisterio. Ora sono collocati sotto il fonte battesimale, una semplice vasca circolare attorno alla quale si snoda il corpo di un drago. L'epigrafe che vi Ŕ incisa rivela in Biduino l'artefice dell'opera, databile alla seconda metÓ del XII secolo.

Volume di riferimento: Lucca


indietro