Monastero dell'Angelo

La chiesa e il convento, voluti dal duca Carlo Ludovico di Borbone per i Padri Passionisti, furono edificati da Lorenzo Nottolini tra il 1827 e il 1830. L'architetto dette qui forse la massima prova della sua vocazione alla realizzazione di complessi in cui l'adesione alle forme dell'antichitÓ, mediata dallo studio dei modelli rinascimentali, si sposava a una sensibilitÓ straordinaria per le caratteristiche del luogo. Se in effetti le candide forme classicheggianti e i volumi intonacati e impreziositi da bassorilievi rappresentano un'esaltazione del gusto antiquario proprio del primo Ottocento, l'aver saputo sfruttare le scenografiche viste offerte dalle pendici montane denota una sensibilitÓ attenta alla moda del Romanticismo.

Volume di riferimento: Lucca


indietro