Pieve di San Piero in Campo

E' ricordata dall'846, ma l'attuale edificio, che ha l'impianto basilicale a tre navate monoabsidato, riferibile al XII sec. La facciata, in arenaria grigia, movimentata dal portale centrale, con stipiti, architrave e archivolto in marmo bianco. La parte superiore del fronte propone un disegno a piccole arcate su colonne in pietra con capitelli e basi in marmo, che include al centro una bifora. L'interno, molto ampio, spartito da una sequenza di arcate su colonne con capitelli in parte a decorazione vegetale, in parte con figurazioni animali fortemente geometrizzate. L'adiacente torre campanaria sembra risalire a un'epoca precedente al XII sec.

Volume di riferimento: La Piana lucchese e la Versilia


indietro