Chiesa di San Marco Evangelista

Gią pieve nei primi del Trecento, originariamente eretta vicino al castello degli Alfieri e distrutta per lo smottamento della montagna, venne ricostruita pił in basso nel secolo XVI. La chiesa, ad unica navata con transetto e con presbiterio rialzato, fu restaurata nel 1886 e interamente affrescata negli anni '40 del XX secolo dal pittore amalfitano Ignazio Lucibello. All'interno si conservano due grandi tele del XVII secolo di cui una raffigurante l' "Ultima Cena" di autore ignoto, e l'altra con la "Presentazione al Tempio" del cortonese Baccio Bonetti.

Volume di riferimento: Cortona e la Valdichiana aretina


indietro