Chiesa di San Pietro

La chiesa conserva due dossali d'altare in marmo tardo quattrocenteschi, uno dei quali di notevole pregio, attribuibile a Lorenzo Stagi o ad artisti della sua generazione, che porta la data del 1486,

restaurato nel 1640, come segnalato in un'altra iscrizione incisa sulla mensa. L'altro altare conserva l'impianto e la decorazione primo-cinquecentesca a candelabre e grottesche nelle paraste e nell'architrave, mentre nel vano centrale stata inserita una settecentesca pala marmorea con "Gloria di angeli" (1734).

Volume di riferimento: La Piana lucchese e la Versilia


indietro