Convento e Chiesa di San Francesco

La chiesa, collocabile tra la seconda met del Duecento e l'inizio del Trecento, si presenta a unica navata coperta a capanna, con transetto lievemente sporgente e abside poligonale, coperta con volta a crociera e affiancata da due cappelle. Il paramento murario bicromo della facciata piuttosto inusuale in una chiesa francescana. L'abside aperta da una bifora a sesto acuto di fattura simile a quelle dei lati. Numerosi sono gli affreschi scoperti e restaurati. Tra i pi antichi quello trecentesco raffigurante il "Trionfo della Morte", attribuito a Bartolo di Fredi. Nella parete sinistra del transetto un grande affresco di scuola senese con tre scene in tre fasce sovrapposte ("Stimmate di San Francesco", "Madonna in trono tra i santi Cristoforo e Giorgio", "Epifania").

Volume di riferimento: Cortona e la Valdichiana aretina


indietro