Collegiata di San Michele Arcangelo

Riedificata su progetto di Orazio Porta (1593), non fu terminata nella facciata, completata solo nella parte bassa; il portale di Pietro Antonio Morozzi (1715), mentre la scalinata di Andrea Pozzo, a cui attribuito anche il campanile. L'interno a croce latina, ad una navata; all'incrocio tra navata e transetto collocata una cupola emisferica sormontata da tiburio ottagonale. L'altare in marmo e stucco opera di padre Pozzo (1702-1704). Fra i dipinti, la "Visitazione a Santa Elisabetta" di Matteo Rosselli (1631); il "Transito di San Giuseppe" di Onorio Marinari (1668-70); "San Carlo visita gli appestati" (1661) e il "Martirio di Santa Lucia" (1665) di Giacinto Gemignani. Nella cappella del Sacramento si conserva un "Crocifisso" ligneo policromo della fine del XIV sec.

Volume di riferimento: Cortona e la Valdichiana aretina


indietro