Chiesa della Santissima Annunziata

Costruita prima del 1468, fu ristrutturata nella seconda metÓ del XVI sec. Si presenta ad aula unica, decorata dal bell'altare ligneo che occupa tutta la parete terminale in cui sono inseriti la NativitÓ, forse di Orazio Porta, l'Adorazione dei Magi e l'Incontro tra Santa Elisabetta e Maria. Nel presbiterio si segnalano l' "Angelo Annunciante" e la "Madonna Annunciata", statue in terracotta invetriata, di scuola robbiana, degli inizi del XVI sec. Alle pareti due altari realizzati nel 1694 dagli scalpellini lucignanesi Bracci, con l' "Annunciazione" di Onorio Marinari (1699), e l' "Assunzione della Vergine" di Alessandro Gherardini (1699). Nella adiacente sede della Misericordia si conservano interessanti arredi dei secoli XVIII-XIX.

Volume di riferimento: Cortona e la Valdichiana aretina


indietro