Tempio Votivo dei Caduti

La cappella di San Tommaso di Villanova, costruita tra il 1777 e il 1778, faceva parte del vasto complesso architettonico fatto erigere da Benedetto Corsi tra il 1777 e il 1794, comprendente Palazzo Corsi e il Teatro dei Ricompositi. Era dedicata in origine al santo patrono della nobile famiglia anghiarese. L'interno a navata unica voltata a botte conserva inalterata la raffinata ornamentazione settecentesca con pareti incrostate di marmi preziosi. Venne acquistata nel 1900 dal Comune assieme al Palazzo e relativo giardino; nel 1925 fu compiuta la facciata su disegno dell'architetto Remo Magrini.

Volume di riferimento: Arezzo e la Valtiberina


indietro