Eremo della Madonna del Faggio

L'eremo sorse nel secolo XV nel luogo in cui, secondo la tradizione, la Madonna era apparsa ad una pastorella nel 1400. La chiesa, di piccole dimensioni, riprende una tipologia ricorrente negli edifici ecclesiastici di montagna dell'Appennino tosco-romagnolo: pianta rettangolare ad aula unica, tetto a capanna e avancorpo addossato alla facciata con apertura ad arco. Il paramento murario composto da pietrame irregolare. A destra della chiesa, il romitorio coperto dalla stessa falda del tetto. Sul lato posteriore poggia il campanile a vela con due campane.

Volume di riferimento: Arezzo e la Valtiberina


indietro