Chiesa di San Michele

E' uno degli edifici di maggiore importanza nell'area del fiume Foglia per la stratificazione di elementi funzionali e decorativi di varie epoche. La chiesa sorse probabilmente nell'area di un insediamento romano, testimoniato dai numerosi reperti rinvenuti, tra cui il coperchio di un sarcofago adattato a gradino di fronte all'ingresso della chiesa . Di notevole interesse Ŕ l'imponente abside semicilindrica, per la presenza nella muratura di numerose formelle scolpite ad altorilievo con decorazioni simboliche, riferibili forse a maestranze operanti nell'area appenninica intorno XII sec. Sono presenti simboli tipici del repertorio romanico, quali la croce greca, le mammelle (simbolo di fertilitÓ), la stella a cinque punte e figure di animali.

Volume di riferimento: Arezzo e la Valtiberina


indietro