Chiesa di San Niccolò

La chiesa del Castello di Bagnone, intitolata a San Niccolò, risale al Medioevo; ma nel XVIII secolo si impose l'esigenza di costruire una nuova parrocchiale, che fu iniziata nel 1703 e consacrata nel 1731. La chiesa, di dimensioni imponenti, ad unica navata, con un'ampia cupola centrale, un coro di vaste dimensioni, decorata con marmi policromi e con colonne neoclssiche, fu adornata di paramenti e dotata di un organo a canne costruito da artigiani ferraresi. Tra gli altari laterali, quello di sinistra custodisce entro una teca argentea la reliquia della Santa Croce, particolarmente venerata. Nell'altare centrale di destra è posta la quattrocentesca "Madonna del Pianto". Pregevole è una statua della Madonna Addolorata ricavata da un blocco di castagno.

Volume di riferimento: Massa, Carrara e la Lunigiana


indietro