Chiesa di Santa Felicita

La chiesa Ť ricordata per la prima volta nel 1296-97 e a quella fase appartiene il paramento murario romanico a bozze squadrate di arenaria sul fianco sinistro. Sulla testata d'angolo di quella stessa parete c'Ť una pietra che porta la data del 1408 o 1468, anno di un generale rifacimento cui seguž nel '700 la trasformazione barocca esterna ed interna. L'interno presenta begli altari in marmi policromi e un bel fonte battesimale, a fianco del quale c'Ť una piletta da acqua santa in marmo. Il dipinto dietro l'altar maggiore rappresenta San Pellegrino.

Volume di riferimento: Massa, Carrara e la Lunigiana


indietro