Chiesa di San Martino

E' totalmente priva di copertura e ha una caratteristica non diffusa nelle chiese maggiori della Lunigiana, con due campane a vela sul culmine della facciata, come le chiese di strada ove tali campane avevano la funzione di richiamare nella notte i pellegrini spersi e non ancora giunti all'ospitale. Non lontano dalla chiesa si trova una "Maestą" in edicola che rappresenta San Martino raffigurato nell'atto di tagliare il suo mantello e offrirlo al povero infreddolito.

Volume di riferimento: Massa, Carrara e la Lunigiana


indietro