Chiesa della Santissima Annunziata

Fu costruita nel Quattrocento a seguito di un'apparizione della Vergine. La facciata stata rifatta nel 1937. Nell'interno, a navata unica con presbiterio sopraelevato, si conserva la "Madonna col Bambino e Evangelisti" (1470 circa). Al centro della navata si eleva un tempietto marmoreo ottagonale (1527), attribuito alla scuola del Sansovino; all'interno l' "Adorazione dei Magi" di Luca Cambiaso, la cui lunetta, con la "Creazione", ora sulla porta della sacrestia, elegante ambiente totalmente rivestito da alte armadiature in legno intagliato, completato nel 1676 e dipinto nella volta da Francesco Natali. Dal presbiterio si accede a due chiostri quattrocenteschi appartenenti all'ex convento degli Agostiniani.

Volume di riferimento: Massa, Carrara e la Lunigiana


indietro