Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio

La chiesa, dedicata ai due martiri del III secolo legati alla lotta di Sant'Ambrogio contro l'arianesimo e il cui culto non è particolarmente diffuso in Lunigiana, è ricca sia di opere d'arte che di reliquie. Da ricordare l'altare secentesco in marmo con scolpiti i "Santi Fausto, Pellegrina, Agatope e Quinta", e il polittico marmoreo collocato nell'abside maggiore raffigurante la "Madonna con i santi Gervasio e Protasio" e, in basso, "Gesù con gli Apostoli". Nella seconda domenica di maggio le numerose reliquie, esposte nel bell'altare alla sinistra della chiesa, vengono portate in processione con grande solennità.

Volume di riferimento: Massa, Carrara e la Lunigiana


indietro