Chiesa di San Defendente a Poggio

Edificata all'inizio del XVI sec., apparteneva alla confraternita del Santissimo Sacramento, e venne ristrutturata nel 1786. La facciata mossa da quattro lesene con capitelli corinzi, la porta in ghisa ornata di bassorilievi e l'interno, in cui la navata unica si sviluppa in altezza, conserva un organo tardo settecentesco. La zona presbiterale sottolineata da colonne neoclassiche sulle quali si imposta l'arco che divide il soffitto a semicalotta sferica del presbiterio dalla volta a botte della navata. Tra le opere conservate il dipinto dei primi dell'Ottocento raffigurante la "Madonna assunta" con in basso le anime del purgatorio tra le fiamme, e le statue di "Cristo morto" e della "Madonna col cuore trafitto da spade".

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro