Chiesa di Santa Chiara

L'edificio, risalente al 1776, a navata unica, con la facciata ornata da quattro colonne e da un cornicione sul quale posa un frontespizio, il battistero di marmo a destra dell'ingresso, le pilette dell'acquasanta in marmo nero, la cantoria di castagno in cui si trova l'organo a canne datato 1829 Gli altari sono dedicati alla Madonna del Rosario, alle anime del Purgatorio e al Santissimo Crocifisso dove domina appunto la "Crocifissione". L'altar maggiore in marmo con ciborio ornato di putti. Ai lati le vetrine contengono ex-voto e arredi sacri e sulla destra una nicchia con la statua in stucco della "Madonna Addolorata" che sovrasta il Cristo morto.

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro