Chiesa della Madonna del Carmine

Era nata per servire gli abitanti della marina che alla sera non potevano accedere alla parrocchiale interna al forte. Nel 1752 essa ottenne un cappellano per concessione del Re e dell'Arcivescovo di Napoli che contribuirono ad arricchire l'antica chiesa costruita dai pescatori.

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro