Chiesa di San Marco alle Grotte

Fu edificata nel 1619 in memoria di un episodio delle guerre contro i Turchi. Agli inizi del XVIII secolo la proprietÓ pass˛ dai Roncisvalle ai Lambardi che edificarono la villa attigua e restaurarono la cappella dotandola del quadro di "San Marco", commissionato al fiorentino Giuseppe Bezzuoli nel 1824. La grande pala d'altare raffigura l'Evangelista che, alzando lo sguardo alla fonte della sua ispirazione, scrive sul rotolo appoggiato sulle sue ginocchia, fulcro luministico della composizione. Dopo i Lambardi, di cui rimangono in San Marco alcune pietre sepolcrali, la chiesa insieme con tutto il fondo, pass˛ per ereditÓ ai Lambardi-DuchoquŔ e poi fu venduta alla famiglia Gasparri.

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro