Chiesa del Patreterno e della Santissima TrinitÓ

Di fondazione quattrocentesca, Ŕ preceduta da un elegante portico e ricostruita, come la maggior parte degli edifici sacri elbani, nel XVIII secolo, custodisce all'interno il quadro raffigurante il "Crocifisso con Dio Padre e lo Spirito Santo" databile al XVIII secolo, la cui presenza giustifica la dedicazione della chiesa anche alla Santissima TrinitÓ. Nel coro Ŕ visibile la tela della "Madonna del Carmine con San Paolo e Sant'Antonio" appartenente alla Confraternita di Sant'Antonio Abate.

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro