Cappella della Villa Serristori

Sul retro della villa sorge una cappella ad aula con pianta a sviluppo longitudinale. La villa, costruita nel 1660, subė alcune modifiche intorno alla fine del XIX secolo tra cui il rifacimento della cappella, che era stata ideata nel 1830. L'attuale chiesa presenta una facciata atipica, in cui gli elementi neoclassici si fondono con un pių sciolto linguaggio di matrice settecentesca. Il frontone semicircolare del tipo spezzato poggia su un architrave sostenuta simmetricamente nelle parti laterali da un doppio ordine di paraste. Nell'asse mediana, sopra il timpano, un oculo cieco conserva tracce di pitture murali.

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro