Oratorio di San Guido

L'oratorio, reso famoso dalla poesia di Giosuč Carducci, fu realizzato nel 1703 su commissione della famiglia della Gherardesca per ricordare l'antenato Guido, eremita vissuto tra il secolo XI e il XII. Nella facciata, la porta con frontone semicircolare č sormontata da una lapide commemorativa in marmo bianco. L'interno č dominato dall'altare in pietra, marmo bianco e stucchi attribuito a Romolo Della Bella (XVIII secolo).

Volume di riferimento: Livorno, la Val di Cornia e l'Arcipelago


indietro